Il 5 ottobre si dà nuovo inizio all’Adorazione Eucaristica Continua per l’anno pastorale 2018-2019

Il 5 ottobre si dà nuovo inizio all’Adorazione Eucaristica Continua per l’anno pastorale 2018-2019

57Shares

VASTO – Che proseguirà sino alla festa del Corpus Domini.

Dopo la Celebrazione Eucaristica alle ore 18,00 nella Concattedrale di San Giuseppe, in processione, la Santissima Eucarestia verrà portata presso la chiesa dell’Addolorata in piazza Rossetti, dove riprenderà la preghiera ininterrotta, nella consapevolezza che l’annuncio del Vangelo parte dall’incontro con Lui, come avvenne per gli apostoli nel Cenacolo

L’Adorazione è quella preghiera di silenziosa meditazione sul mistero dell’Amore di Gesù. Adorare è lasciarsi amare da Dio per imparare ad amare gli altri. Adorare è entrare nell’esperienza del Paradiso per essere più concreti nella storia.

Si può adorare in ogni momento del giorno o della notte; nella gioia e nel dolore, con la pace nel cuore o nel colmo dell’angoscia¸ nel pieno delle forze o nella stanchezza, in salute o segnati dalla sofferenza e dalla malattia. Si adora quando lo spirito trabocca d’amore o nell’aridità, prima di prendere decisioni importanti e per ringraziare per i doni ricevuti, nella fedeltà e nel peccato, sempre con la fede certa che l’Eucarestia è il segno vivo dell’Amore che Gesù ha per noi.

Una fede certa testimoniata dai numerosi adoratori che si alterneranno giorno e notte e dai vari responsabili.

Chiunque vorrà donare un’ora a settimana potrà trovare le schede di iscrizione nella chiesa dell’Addolorata